03 apr 2013

Fermate Lucio Elio Seiano

Roberto Fabbri,scrittore
Il Giustiziere di Roma
di Roberto Fabbri
pp 380 € 9,90 Newton & Compton
isbn 9788854147355

 Dopo il successo del precedente romanzo "Il Tribuno" torna in libreria Roberto Fabbri, con una nuova avventura del giovane Vespasiano alle prese con gli intrighi di corte ,Antonia,Tiberio e soprattutto il perfido Seiano e i famigerati barbari, in quest'episodio i Traci.
Vespasiano di stanza a Filippopoli, in Tracia, viene raggiunto dal fratello Sabino, il giovane tribuno riceverà da Antonia in rotta con il pericolosissimo Seiano che di fatto comanda il Senato e  decide le sorti  dell'Impero, vista la volntaria assenza di Tiberio che preferisce Capri alle insidie dell'Urbe, un incarico molto delicato.Infatti Antonia Minore, la bellissima cognata di Tiberio,già moglie del fratello,Druso Maggiore, morto a soli 29 anni durante la campagna di conquista dei territori germanici, affida ai due fratelli una missione molto pericolosa, devono infatti catturare e riportare a Roma un sacerdote tracico Rotece, che ha assistito ai loschi intrighi di Seiano, diventerà testimone insostituibile per sbugiardare il temibile avversario di fronte all'Imperatore Tiberio. Trifena, regina di Filippopoli offre il suo aiuto e le sue truppe al tribuno Vespasiano per la cattura di Rotece in Mesia, tutti i pezzi della scacchiera, anzi , tutti i pezzi sulle tabulae lusoriae,visto che siamo nell'antica Roma, sono  schierati, ora tocca a Seiano rispondere alle mosse dell'odiata Antonia, tutti e due riusciranno a dare "scacco" all'Imperatore di Capri?
Un romanzo per gli amanti  di Roma antica, ricco di suspance ,intrighi e avventura.

di Luigi De Rosa

Testo disponibile in libreria 


Nessun commento: