01 mar 2016

"Garden party con assassinio!"

"Il delitto del conte Neville" di Amèlie Nothomb (Voland Edizioni)


Henri Neville, il nobiluomo protagonista del nuovo romanzo di Amèlie Nothomb, è in bolletta, sarà costretto a vendere il castello di famiglia non prima però di aver salutato l'antico maniero con uno dei suoi celebri garden party. Qualche giorno prima dell'evento però è contattato da una maga, madame Rosalba Portenduère, che si è imbattuta nel bosco di notte nella piccola
Sérieuse Neville, terzogenita del Conte. Henri, sorpreso, si reca a casa della maga per recuperare la terribile adolescente ma le stranezze per lui non finiranno qui, durante un confronto serrato con la maga-salvatrice, quest'ultima predirà al Conte che durante il garden party assassinerà uno degli ospiti.
Henri Neville, Conte di Pluvier, non crede affatto alle frottole che va contando la signora Portenduère, eppure il tarlo del dubbio si insinua nella sua mente il cui equilibrio sarà messo a dura prova da un'ulteriore scoperta: al garden party lui ucciderà Sérieuse, parbleu!
Alexandra, moglie del Conte non sa nulla di tutta quest'assurda faccenda, così come Electre e Oreste gli altri due figli della coppia. Chi fermerà l'assassino?
Ancora una volta la Nothomb c'incanta con una storia dai toni surreali ma dai contenuti profondi, come una tragedia di Euripide, anche questa volta Agamennone sacrificherà Ifigenia?

di Luigi De Rosa, libraio

Nessun commento: