08 ago 2014

Accartoccioni e dragolupi raccontati da Antonella Ossorio

Storie di streghe, lupi e dragolupi

adattamento di Antonella Ossorio
Einaudi Ragazzi; pag.120 € 6,90
isbn 9788879265959




Antonella Ossorio
"Storie di streghe, lupi e dragolupi" è una raccolta di 16 fiabe scritte dalle migliori favoliste di Francia*, tradotte ed adattate da Antonella Ossorio talentuosa autrice italiana di racconti per bambini che ha esordito quest'anno nella narrativa per adulti con "La Mammana" (Einaudi), impreziosite da coloratissimi disegni.




Chantal Crovi
L'intento pedagogico della maggioranza delle fiabe di questa raccolta è quello di porre i piccoli di fronte alle loro paure e alle loro insicurezze mostrando possibili soluzioni. Bruno Bettelheim nei suoi saggi paragonava spesso il racconto per bambini ad un simulatore di volo, il bambino leggendo o ascoltando la fiaba si trova nelle stesse condizioni di coloro che per imparare a volare si esercitano con questo tipo d'apparecchio. Il bambino grazie alle avventure di maghi, streghe e giganti affrontati con sfrontato coraggio dal Pierino o Giannino di turno imparerà a conoscere le proprie emozioni, a governarle per meglio comportarsi in determinate situazioni pretendendo la ripetizione della fiaba proprio per far propri certi concetti così come chi al simulatore si ripete l'esercizio dopo l'errore. Nella raccolta ci sono lupi (Lupino e Dragolupo) che devono imparare l'educazione, bambini che devono superare la paura di mostri inventati da malintenzionati che ne vogliono limitare la libertà, vedi la strega Zima che spaventa i piccoli con il mostro Accartoccione. Ci sono orchi (l'Orcoporco)  che fanno il verso ai bulli che spesso s'incontrano a scuola, così come Malapatà strega e madre imbranata e inaffidabile? Lo Gnomo cattivo che impedisce ad una bambina di dormire paventando la possibilità d'esser abbandonata dalla mamma. Fuocomatto draghetto che imparerà ad amare i nonni. Agakura strega malvagia (versione femminile del Grinch) che verrà sconfitta dal Vecchio signore della Bontà e che dire poi della coppia che scoppia!, genitori che combattono la loro crisi coniugale a colpi di Magicafrulla e Magicafolle e a farne le spese (come nella realtà)  la loro bambina che riuscirà invece a trovare la giusta soluzione. Infine Giannino bambino imbranatissimo che grazie all'aiuto del Granduca Mirtillo sarà trasformato in provetto pasticciere da far invidia a Sal de Riso. Che dite? Siete anche voi imbranati? Non vi riesce di fare un torta ricotta e pere come si deve ? Chiudete gli occhi e ripetete: "Pandolce al caramello, confettura e biscotti che... Ma che sto facendo? No, non posso rivelar più niente !

di Luigi De Rosa


* Le autrici sono: Simone Schmitzberger, Marie Hélène Delval, Brigitte Bidal, Chantal de Marolles, Chantal Crovi, Evelyne Reberg, Claire Ubac, Frédérique Laure Ganzl, Francoise Moreau-Dubois, Valérie Groussard, Danièlle Fossette.( In questo post sono presenti le immagini di alcune delle autrici tratte dal web)

Evelyn Reberg

Marie Hélène Delval



























Nessun commento: