02 nov 2012

"Aprite un po quegl'occhi,uomini incauti e sciocchi"(Le Nozze di Figaro)

La madre dei Caravaggio è sempre incinta
di Tomaso Montanari
Skira Edizioni pagine 73 € 9,00

Il Leonardo di Acerenza
Questa raccolta di articoli del professor Tomaso Montanari,associato di Storia dell'Arte presso l'Università Federico II di Napoli,formatosi alla Normale di Pisa e autore di altri saggi e scritti sulla Storia dell'Arte del XVII secolo lo consiglio a quanti amano l'Arte e intendono battersi per tutelarla, impedire che i cialtroni, ahimè sono molti!, la distruggano, in modo che ne possano godere tutti come tra l'altro, prevede la nostra Costituzione all'Articolo 9. Questo libello di poche pagine ma di preziose e acute riflessioni è anche una ramanzina al mondo dei media, a quei giornalisti che rispondono: "una notizia si deve dare sempre e comunque", ma perchè? Che modo di ragionare è questo? Un'informazione va prima verificata, questo deve fare il vero giornalista, oggi basta che un Carneade qualunque si svegli e dica di aver trovato le ossa di Caravaggio, che un famoso Raffaello esposto da anni a Palazzo Pitti è un falso, che un autoritratto di Leonardo trovato ad Acerenza, piccolo paesino vicino Potenza, sia una grande scoperta che tutti i media si precipitano, dedicano all'avvenimento titoli a nove colonne e prime pagine sui supplementi patinati."Mentre l'esercizio abusivo della professione medica è un reato, chiunque può provare a proporsi come storico dell'arte" questa una delle amare riflessioni del professore dopo le decine di bufale che ci hanno propinato solo in questi ultimi due anni sedicenti esperti con l'avallo spesso delle Istituzioni e dei media. Il Crocifisso ligneo attribuito a Michelangelo che l'ex Ministro Bondi ha fatto acquistare allo Stato Italiano, la ricerca della Battaglia di Anghiari (smettetela di sforacchiare il quadro!),il "Marte trattenuto da un amorino" attribuito al Guercino, i cento disegni ritrovati nel luglio del 2012 è attribuiti nietedimeno che a Caravaggio,sempre lui!, e che dire del già citato autoritratto di Leonardo ritrovato ad Acerenza,divenuto nell'Estate 2010 "a Sorrento , guest star della mostra su "Leonardo e il Rinascimento fantastico": un'accozzaglia di opere irrilevanti(...).La mostra era,seppur indirettamente , sostenuta dal Comune di Sorrento: e piacerebbe sapere quanti soldi pubblici sono andati ad una simile iniziativa mentre, a pochi metri,il Museo Correale deve aspettare  i suoi miseri fondi con il cappello in mano".
(il corsivo è di Tomaso Montanari pag.20 "la Madre dei Caravaggio è sempre incinta Skira 2012)
Dunque una critica dura e pungente a Istituzioni, Media e addetti ai lavori non senza spunti costruttivi per salvare la "Storia dell'Arte", perchè fa male vedere fior di studiosi presi in giro, come fecero gli studenti livornesi, con le famose teste di Modigliani nel 1984, ma fa altrettanto male vedere distrutto il nostro patrimonio culturale , scimmiottata nella scuola italiana questa materia che dovrebbe essere insegnata nelle primarie come la matematica e l'italiano, bisognerebbe avere cura del nostro patrimonio,promuoverne l'immagine e la frequentazione in loco e non cedere alle sirene straniere  e mandare in giro per il mondo quadri dal valore inestimabile, bisognerebbe creare un pool d'esperti d'Arte da contattare prima di pubblicare bufale che fanno solo male alla credibilità di tutto il settore.

di Luigi De Rosa

(le foto presenti nel blog sono tratte dal web)

"La cultura non può essere un fatto privato"Tommaso Montanari
Oggi 13 novembre 2012 ore 18.00 presso il Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli
lezione con il professor Montanari:
"Arte di Stato e libertà dell'artista: Las Meninas di Velasquez"
Ingresso fino ad esaurimento posti info 081667599
(fonte Corriere del Mezzogiorno 13 11 2012 giornalista Mirella Armiero)



Nessun commento: