08 feb 2013

Fotoraccontando Bacoli


Matilde Iaccarino,scrittrice

Quattordici
di Matilde Iaccarino
Valtrend pagine 123 € 14,00


"Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e filtri giusti.
Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea" questo scriveva tempo fa Tiziano Terzani che ha raccontato il mondo sia con la scrittura che con la fotografia. Questa sfida hanno raccolto sia Matilde Iaccarino con i suoi quattordici racconti che i componenti dell'associazione Snap con le fotografie che completano le vicende narrate dall'autrice. Bacoli, i Campi Flegrei, Fusaro, Lago Miseno,Miliscola fanno da sfondo alle vicende descritte:amori eterni,amori abbandonati,amori traditi e assassinati. Sembra di entrare nella famosa casina Vanvitelliana,girando in tondo , gettiamo sguardi furtivi dalle splendide vetrate, catturiamo momenti di vita di sconosciuti,cogliamo le lacrime che rigano le guance di una donna abbandonata,il sorriso di un uomo che ritrova la madre di suo figlio,lo sguardo allucinato di un assassino e quello spento di una prof che credeva di tenere tutti sotto scacco, cogliamo brandelli di vita , invano percorriamo gli ambienti di questa specie di pagoda borbonica alla ricerca della Fata Turchina o Pinocchio, le foto e i racconti del testo ci rivelano che non è più tempo di fiabe.

di Luigi De Rosa




Nessun commento: