05 gen 2013

Quante volte ridete insieme?

 Mancarsi
di Diego De Silva
Einaudi pagine 99 € 10,00


"Il dolore e la felicità sono fatti soprattutto di cianfrusaglie,paccottiglia,ingombri di soffitta di cui non riusciamo a disfarci anche quando abbiamo smesso definitivamente di usarli ed escludiamo possano tornarci utili."
Diego De Silva ,Scrittore
Sono di Irene,separata, e Nicola,vedovo, questa paccottiglia. I due cercano di dimenticarla quella soffitta dove dolori,incomprensioni e momenti di felicità sono stati accumulati durante gli anni condivisi con i rispettivi partner. Tutti e due i protagosti di questo romanzo breve cercano di costruirsi una nuova vita, ma la vecchia sembra un mantra di ricordi e abitudini che ritorna imperterrito.
Tutti e due frequentano lo stesso bistrot , le loro esistenze si sfiorano senza incontrarsi, si siedono allo stesso tavolino in orari diversi,innamorati dello stesso poster che decora la parete accanto che ritrae Buster Keaton , tutti e due sono serviti da Pavel, attento cameriere ukraino segretamente innamorato di Irene.
Tutti e due sono "favorevoli" alle emozioni. S'incontreranno?
Diego De Silva ha una capacità fuori dal comune di descrivere la psicologia dei personaggi, dopo poche righe sei preso da Nicola,sedotto da Irene,deluso da Licia, emozionato da Walter Chieri.
 Le loro domande sono anche le tue e cerchi  risposte arrivando senza accorgertene all'ultimo rigo.
di Luigi De Rosa
 


Nessun commento: