03 feb 2014

Le parole scritte su una pagina possono segnare l'anima

Novemila giorni e una sola notte

di Jessica Brockmole
Nord pagine 334 € 16,00

Skye è una splendida isola scozzese, qui vive Elspeth con il cuore in subbuglio
perchè il marito è disperso, siamo in piena Prima Guerra Mondiale.
David, giovane americano legge alcune poesie di Elspeth e, da ammiratore,comincia uno scambio
epistolare con la giovane poetessa scozzese: la parola scritta segnerà l'inizio e la fine
del loro amore. Anni dopo Margaret, figlia di Elspeth, per una serie di circostanze
fortuite riuscirà a vincere la ritrosia materna e a scoprire leggendo
l'epistolario materno, l'esistenza di David, ma ancora una volta la Guerra, stavolta
la Seconda Mondiale, scombussolerà l'esistenza delle due donne.
Romanzo delicato che non rinuncia anche allo humor, narrazione fluida che avvince il
lettore fino all'ultima pagina,perdon missiva. E' bello aver scoperto che è possibile
ancor oggi raccontare i sentimenti senza ricorrere ad uno stupido emoticon, ma imbastendo
discorsi acuti e articolati in vecchie care lettere!

a cura di Luigi De Rosa  


Nessun commento: