04 gen 2014

essere felici è un talento

Felici i felici
di Yasmina Reza
Adelphi pagine 160 € 18,00
isbn 9788845928260





Jorge Luis Borges: Felices  los amados y los amantes y los que pueden  prescindir del amor Felices los felices*. In epigrafe al suo romanzo la bravissima Yasmina Reza pone questi versi del poeta argentino che rivelano al lettore fin dall'inizio il leitmotiv delle vicende vissute dalle tante coppie protagoniste , Robert e Odile Toscano coppia che scoppia che danno vita nel primo racconto ad una lite coniugale fra gli scaffali di un supermercato tanto grottesca quanto divertente che è esatto esempio del tipico conflitto che vivono migliaia di coppie borghesi al mondo d'oggi, poi ci sono gli Hutner, Pascaline e Lionel, alle prese con la malattia mentale del giovane figlio, convinto di essere Celine Dion che si veste come lei e canta e parla il Quebecchese.
Il dottor Philip Chemla oncologo, che ha saputo individuare la cura migliore per molti suoi pazienti ma non è capace di curare il suo di problema, quello di vivere la propria omosessualità serenamente, senza ricorrere alla pecunia per un po di felicità.
E che dire dei Blot , Marguerite ed Ernest rispettivamente madre e padre di Odile che alla fine del loro percorso di vita , nonostante i successi, soprattutto di lui, sembrano capire che di felicità ne hanno conosciuta ben poca. Sono molti altri i personaggi che in questo puzzle di racconti entrano ed escono dalla vita di tutte queste coppie, amanti deluse, mariti traditi, furfanti, millantatori, giocatori d'azzardo.E' questo testo, come ha scritto la stessa autrice, un teatro dei nervi. Nervi tesi per un tradimento, per un amore possibile ma non ancora sbocciato e chissà se sboccerà mai, per un figlio uscito fuori di senno, per un re di fiori in una mano di bridge, lo stress del nostro tempo è passato al setaccio dall'acuta analisi psicologica dell'autrice , smascherato in tutta la sua grottesca futilità.
Un testo brillante, assai colto di un'autrice che ha così dimostrato di saperci fare non solo con il teatro e la drammaturgia ma anche con la Letteratura.

                                                                            
*Felici gli amati e gli amanti e coloro che possono fare a meno dell'amore



di Luigi De Rosa


(le immagini presenti nel post sono tratte dal web)


Yasmina Reza,scrittrice





Nessun commento: