06 nov 2010

Pensier che 'l cor m'agghiacci e ardi, e causi il duol, che sempre il rode e lima;che debbo far...


Il Sorriso di Angelica
di Andrea Camilleri

Sellerio pagine 250 € 14,00


Salvo innamorato? Salvo furioso? Ancora un caso ingarbugliato per Montalbano, stanco e acciaccato: lui! Camilleri sempre in splendida forma, ma come diavolo farà?
A Vigata in diverse ville ci sono stati furti di opere d'arte e gioielli. Montalbano, dopo una litigata con Livia, che nel sonno parla di un certo Carlo, una conversazione surreale con Catarella che non parla italiano, ma neanche siculo, comincia ad indagare, almeno si rilasserà,spera: fra ladri, cadaveri e refurtiva, macchè! Quando sembra procedere tutto sulla falsariga di sempre, eccotela lì, bella, mediterranea, sensuale: un bignè di libidine:Angelica e lui Montalbano ha una gran voglia di mangiarsela questa dolcissima fimmina, ma la fimmina il diavolo la fece.

Nessun commento: