05 set 2011

La mela di Leopoldo,che avrebbe dato la strega di Biancaneve per averla!


Il Leopardo
di Jo Nesbo
Einaudi pagine 756 € 21,00
Non vi fate scoraggiare dalle 750 pagine è un thriller che si legge dall'inizio alla fine senza farefatica. Siamo in Norvegia, a Oslo vengono commessi una serie di efferati delitti,fra questi il più eclatante e quello che vede la povera vittima di turno essere uccisa con la "mela di Leopoldo", che i Mai Mai in Congo chiamano "il sole di sangue", un marchingegno a forma sferica che si introduce nella bocca della vittima e grazie ad una cordicella e meccanismi interni rende gli ultimi istanti su questa terra del malcapitato, di un dolore atroce perchè la tortura psicologica e la paura che incute è di quelle che ti spingono a sperare che tutto(la tua morte) si svolga il più velocemente possibile.
Ad indagare su questi omicidi è chiamato Harry Hole, ex poliziotto geniale ma dal carattere difficile, che si è rifugiato ad Hong Kong,per rifarsi una vita.Gli amici dell'Anticrimine Kaja Solness e Biorn Holm, non si sono dimenticati di lui e lo convincono a tornare, nonostante nella polizia norvegese si stia consumando una lotta intestina per la sopravvivenza e il potere.Il governo infatti vuole accorpare le due unità investigative Anticrimine e Kripos in un unico corpo con a capo l'odiato Mikael Bellman.Alla fine,saranno due "pazzi" a dare all'indomito Harry Hole la dritta giusta per scoprire l'assassino.
Se amate il thriller "scandinavo" alla Stieg Larsson, questo romanzo,non vi deluderà.
di Luigi De Rosa

Nessun commento: