05 gen 2012

Quando la sedia diventa una musa ispiratrice


Amor Artis
rubrica sull'arte di Luigi De Rosa

Nacho Carbonell è un valenciano classe '81 che ha fatto della sedia
la sua musa ispiratrice, nelle sue mani quest'oggetto d'uso comune
diventa un'esperienza sensoriale, un viaggio in boschi fatati.Le sue
"bush of iron"(nella foto a sinistra l'autore è seduto in una delle sedie in mostra) sono veri e propri cespugli di filo di ferro che simbolizzano una tana,un rifugio dove riposare sicuri di non essere disturbati.Il tema del rifugio è ripreso e approfondito dall'artista spagnolo nella serie "Diversity" stavolta i materiali usati sono legno e rami che proteggono dal mondo esterno, tema quello del nascondiglio-riparo che giunge alla sua estremizzazione con la serie Cocoon.

L'artista espone a Milano,Galleria Rossana Orlandi fino al 20 gennaio 2012 tel 024674471

(le foto del post sono tratte dal web,per approndimenti sull'artista vi consiglio il mensile Arte gennaio 2012 Direttore Michele Buonuomo)

Nessun commento: