07 nov 2010

Pubblica Devastazione


O con me o contro di me
di Brunetta e Gelmini
Dopo precari e studenti un bel bavaglio ai Presidi?
Il codice disciplinare pubblicato sul sito del MIUR
è ambiguo, la dizione: "manifestazioni ingiuriose
nei confronti dell'amministrazione, salvo che siano
espressione della libertà di pensiero" porteranno
alla sospensione del servizio con privazione della
retribuzione, pene severe anche nel caso il Preside
copra comportamenti irregolari da parte di personale ATA
o docenti.Quindi vista la poca chiarezza
saranno poi i funzionari della Ministra a stabilire
se un Preside ha ingiuriato o espresso il suo libero pensiero?
In Italia si va verso il "pensiero unico"
da Il Fatto Quotidiano edizione Domenica 7 Novembre 2010 fonte articolo della giornalista Marina Boscaino

Nessun commento: